Informazioni sull'Associazione Informazioni sul premio Il Cagliese Informazioni su Cagli inRinascimento Informazioni sui Gruppi Storici
         
       
         
  storia
  regolamento
  programma
  arena di gioco
  albo d'oro
  lotteria
  Il Palio Storico “Giuoco dell’oca” si svolge come un classico gioco dell’oca su 54 caselle raffiguranti arti, mestieri e personaggi del Rinascimento cagliese.
I tiratori dei dadi di ogni Quartiere, con il proprio lancio, determinano lo spostamento della pedina sul tabellone di gioco. In determinate caselle, però, per mantenere il punteggio fatto, si rende necessario sostenere e superare una prova che può essere d’abilità, di forza o di precisione; nel caso in cui il Quartiere che vi cade ne esca sconfitto, questi sarà costretto a ritornare alla casella in cui si trovava prima del tiro.
Vince il Palio chi per primo raggiunge esattamente la casella 54 raffigurante il Patrono San Geronzo e la sua bianca oca.

I giochi proposti sono tra i più vari, sempre però tenendo conto del periodo storico di riferimento, ovvero il Rinascimento. Si passa dal tiro alla fune, alla corsa, dal tiro con la balestra, a quello con l’arco, fino ad arrivare alla corsa coi cavalli e al taglio del tronco che garantiscono un’avvincente serie di sfide tra i 4 Quartieri, Il prevalere nei giochi, però, non è sufficiente di per sé a permettere di conquistare il Palio.
Sarà, infatti, il dado a decidere chi tra i Quartieri della Città risulterà il vincitore dell’Oca.